Quando acquisti una scala, sai dove stai mettendo i piedi? Le scale Fontanot sono realizzate in diversi tipi di legno, conosciamoli meglio

 

Multistrato di betulla: è composto da solidi strati di betulla incollati con adesivi atossici a pressione e temperatura molto elevate. Ha un elevato grado di resistenza meccanica e alta stabilità dimensionale: non si deformerà mai.

 

Faggio: è l’essenza per eccellenza per le scale, perché ha un ottimo comportamento meccanico e gode di buone qualità estetiche Inoltre, vista l’ampia diffusione, ha un buon rapporto qualità/prezzo.

 

Frassino: si tratta di una fibra molto simile a quella del faggio in termini di resistenza, ma di fatto rimane un materiale più pregiato per della sua trama caratteristica.

 

Rovere: il rovere è il legno pregiato per antonomasia. Ricavato da querce, è ricercatissimo sia per le sue caratteristiche estetiche che per la sua resistenza sopra la media.

 

Albero della gomma (Rubberwood): legno tropicale dalle buone caratteristiche meccaniche. Per la produzione di questo materiale si usano alberi della gomma che hanno raggiunto il termine del ciclo di estrazione della gomma dal fusto (circa 25 anni), si tratta quindi di un processo ecosostenibile, dal momento che non c’è disboscamento.

 

Laminato (limited edition): il gradino in laminato presenta una struttura interna composta da legni di diverso tipo (il più delle volte si tratta di materiale riciclato), mentre all’esterno è rivestito da una lastra di materiale di lunga durata.