Soppalcare is the new ristrutturare. Cinque sono i motivi per cui un soppalco è preferibile ad una ristrutturazione quando il budget non lo permette e – soprattutto – le esigenze non sono così radicali.

Analogamente alla ristrutturazione però, anche per la soluzione soppalco avrai bisogno di consultare i regolamenti edilizi comunali e di igiene dell’ASL, soprattutto per ciò che riguarda le norme vigenti nel tuo comune riguardo altezza minima, percentuale di superficie soppalcabile e infine i rapporti aeroilluminanti da rispettare.

In ogni caso, le questioni burocratiche per un semplice soppalco sono di gran lunga più sbrigative rispetto a quelle necessarie per una ristrutturazione, fosse anche minima.

 

Inoltre ora non hai nemmeno bisogno di chiamare il geometra Filini, né il tuo cugino muratore. Puoi fare tutto tu, con i soppalchi in kit della gamma Dwell by Fontanot.

 

1- Guadagnare superficie calpestabile
Un soppalco garantisce un mezzo piano in più da allestire come vuoi, dipende dalla superficie. Dal semplice letto e comodino, fino ad arrivare ad un ambiente completo per rilassarsi, lavorare, o - perché no – ricevere ospiti. Il bello è che soluzioni di questo genere danno libero sfogo alla tua creatività. Soppalca, e diventi subito un interior designer.

 

2- Riempire volumi troppo alti
A chi piace vivere in una casa in cui se alzi il naso, non riesci a vedere il soffitto? A nessuno. Gli esseri umani vogliono essere coccolati dalle proprie mura domestiche. E magari abbellirle con dipinti, poster e fotografie. Ma se la tua parete è alta 4 metri, come puoi arrivare ad appendere quel quadro che ti piace tanto in quello spazio sui 3 metri così dannatamente bianco e lindo? Ecco, ci siamo capiti.

 

3- Dare un tocco di classe ad ambienti dispersivi
Diciamocelo: il soppalco è cool. Dici soppalco e subito ti vengono in mente quei loft berlinesi popolati da artisti di ogni rango ed estrazione sociale. O uno chalet a Saint Moritz con vista sulle Alpi innevate. Soppalcare significa dare una linfa cosmopolita allo sciatto salone di 60 mq che fa tanto casa della nonna.

 

4- Creare ambienti caldi e accoglienti
Il soppalco riscalda. Ebbene sì, fa anche questo. Per due motivi, peraltro. I soffitti alti fanno sembrare il lampadario una sorta di luce in fondo al tunnel, e ti lasciano nel limbo di una luce fredda e impersonale. Brrr. E inoltre, si sa, l’aria calda va in alto e d’inverno starsene al calduccio raggomitolati in un plaid sopra un soppalco in legno, beh, non ha veramente prezzo.

 

5- Aumentare il valore dell’immobile
In un mondo in cui il denaro non dorme mai, occorre pensare anche a questo. Devi vendere casa? Mostra al potenziale acquirente il tuo salone soppalcato e lasciati sfuggire un entusiasta “e poi c’è il soppalco!!”. Ai suoi occhi, il valore della casa aumenterà seduta stante del 30%.

 

Provare per credere: il soppalco non è mai un spesa, ma un investimento.

 

credits: Fazland